Caramelle di gelatina al limone

Le caramelle di gelatina al limone sono semplicissime da preparare e a base di solo 3 ingredienti: succo di limone, zucchero e gelatina in fogli.

Tutti amiamo le gelèe alla frutta perché oltre ad essere buone sono più sane rispetto ad altri tipi di caramelle. Non tutti sappiamo, però, che si possono preparare facilmente anche a casa con il succo di frutta che più ci piace: sul blog potete già trovare le gelatine alla melagrana.

Ho scelto di farle al limone per due ragioni. La prima perché mi piace moltissimo e perché fa bene. La seconda perché ho messo in infusione le scorza dei limoni biologici per fare il limoncello e volevo recuperare il succo in qualche modo.

Il limone viene largamente utilizzato a scopi terapeutici per le sue numerose proprietà. Ricco di vitamina C e di altre sostanze benefiche ha potere antiossidante, digestivo e depurativo. Inoltre è un antibatterico naturale e rafforza le difese immunitarie. Un vero toccasana per tutti noi!

Queste caramelle sono morbide e coccolose… non riuscirete a smettere di mangiarne. Fatevi aiutare dai vostri bambini che si divertiranno un mondo e preparatene molte per gustarvele o per regalarle agli amici.

Vi serviranno solo tanti stampini per caramelle o cioccolatini in silicone. Se non li avete potete usare le vaschette del ghiaccio per il freezer oppure uno stampo unico (vedi istruzioni). Le dosi della ricetta sono per circa 100 caramelle a cuoricino.

Caramelle di gelatina al limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniCirca 100 caramelle a cuoricino
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 mlSucco di limone
  • 600 gZucchero
  • 36 gGelatina in fogli
  • q.b.Zucchero semolato per ripassare le caramelle

Strumenti

  • Casseruola
  • Frusta a mano
  • Colino
  • Spremiagrumi
  • Stampini in silicone per caramelle

Preparazione

  1. Caramelle di gelatina al limone

    Spremere i limoni nello spremiagrumi (circa 6 limoni) fino ad ottenere 300 ml di succo.

    Filtrare il succo in un colino e versarlo in una casseruola con lo zucchero.

    Portare ad ebolizzione a fuoco molto basso. Non appena lo sciroppo bollirà, lasciare cuocere 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Nel frattempo mettere in ammollo la gelatina in fogli in acqua fredda per 10 minuti.

    Poi strizzarla bene e unirla al succo in ebollizione. Amalgamare molto bene con la frusta in modo che non si formino grumi e farla sciogliere completamente. Spegnere il fuoco.

    A questo punto preparare gli stampini, meglio se in silicone poiché poi sarà più facile estrarre le caramelle.

    Attenzione: se non avete  gli stampi in silicone, vanno bene anche le vaschette per il ghiaccio (sono un po più grandi e verranno meno caramelle). Potete anche utilizzare uno stampo rettangolare foderato di carta forno. Tagliare poi il pezzo unico di gelatina a cubotti e ripassarli nello zucchero.

    Versare il composto all’interno degli stampini e lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente per circa unora poi metterli in frigorifero per circa 4 ore.

    Togliere con attenzione le gelatine dagli stampi e passarle una per una nello zucchero semolato.

    Le caramelle di gelatina al limone sono pronte!

Consigli

Le caramelle di gelatina al limone si conservano in un barattolo di vetro in frigo per circa 1 mese.

Se lo zucchero dovesse sciogliersi ripassarle una volta prima di servirle.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.